Associazione Salesiani Cooperatori

L’Associazione dei Salesiani Cooperatori fu fondata da Don Bosco ed approvata dalla Sede Apostolica il 9 maggio 1876. E’ un’Associazione pubblica di fedeli, che partecipa al patrimonio spirituale della Società di S. Francesco di Sales, dedita nella Chiesa ad un vasto apostolato giovanile e popolare. Ha come Moderatore Supremo il Rettor Maggiore dei Salesiani di Don Bosco.
L’appartenenza all’Associazione inizia con la Promessa.

 

Chi siamo?

Per realizzare il suo progetto apostolico, don Bosco non solo fondò una Congregazione salesiana (SDB) e un Istituto di suore (FMA), ma coinvolse, sin dall’inizio della sua opera, anche laici, uomini e donne, affinché partecipassero alla sua missione e al suo spirito e fossero stabilmente uniti in una Associazione. Egli inoltre ha concepito l’Associazione dei Salesiani Cooperatori aperta a tutti, sia ai laici che al clero secolare(vescovi, sacerdoti, diaconi secolari).

Il Salesiano Cooperatore è un cattolico che vive la sua fede ispirandosi, nella propria realtà secolare, al progetto apostolico di Don Bosco, per contribuire alla salvezza dei giovani. Attua il suo impegno e vive lo spirito salesiano nelle ordinarie situazioni di vita e di lavoro. Egli realizza il suo impegno nella propria famiglia, nella scuola, nel mondo del lavoro, nel volontariato, nei servizi sociali, in politica, in parrocchia, in oratorio, in centri giovanili, nella comunicazione sociale.

 

Cosa facciamo?

Il Salesiano Cooperatore attua la vocazione all’apostolato, comune a tutti cattolici, seguendo la vocazione salesiana che lo porta ad impegnarsi nella missione giovanile e popolare di Don Bosco ed a viverne lo spirito.
Si  dedica alla formazione dei ragazzi e dei giovani, soprattutto di quelli più  poveri, di quelli a rischio,  di quelli emarginati. Si impegna per la promozione e la difesa del valore della famiglia.
Coopera all’evangelizzazione dei non credenti e favorisce il laicato missionario.
Si inserisce nelle strutture sociali, nelle istituzioni civili e nel volontariato per promuover il bene comune, la giustizia, la solidarietà.
Si dedica alla catechesi ed alla valorizzazione degli strumenti della comunicazione sociale per l’evangelizzazione ed il rinnovamento culturale e morale della società.

Come Don Bosco, il Salesiano Cooperatore nutre un amore filiale per Maria Ausiliatrice.

 

Dove siamo?

L’Associazione Salesiani Cooperatori è presente in tutti i continenti con 1254 Centri

In Italia sono operativi 13 Consigli Provinciali a cui fanno riferimento i Centri locali del territorio. A Roma hanno sede il Consiglio Mondiale e la Consulta della Regione Italia - Medio Oriente - Malta. Dove c’è una struttura dei Salesiani di Don Bosco (SDB) o delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA) quasi certamente puoi trovare una realtà di Salesiani Cooperatori.

 

Centro locale Andria

Con decreto del dicembre 1986 firmato dal Coordinatore ispettoriale Paolo Pedone, a seguito del consenso scritto da parte dell’Ispettore Don Amedeo Verdecchia, si erige, nella nostra città, il Centro Cooperatori (sul Decreto si specifica : Il Centro esiste dall’anno 1936).

L’Associazione Salesiani Cooperatori di Andria, attualmente conta una trentina di iscritti (poco più della metà partecipa più attivamente alla vita dell’Associazione; gli altri, meno giovani,  sono impediti dall’età). Ai Cooperatori (coloro che hanno già fatto la Promessa) si aggiungono  gli Aspiranti ( attualmente otto,  che si preparano alla Promessa).

Negli ultimi cinque anni si sono avute cinque nuove Promesse, l’ultima il 31 gennaio 2017 emessa da un giovane sacerdote della Diocesi di Andria, don Sergio Di Nanni.

Sia i Cooperatori che gli Aspiranti partecipano:

  • a momenti di formazione periodica, a livello locale,
  • alle giornate di formazione, di spiritualità organizzate dal Centro Provinciale (Provincia sta per Regione Puglia);
  •  agli esercizi spirituali organizzati dal Centro Provinciale
  • alle iniziative diocesane organizzate per le Aggregazioni laicali

All’interno della Comunità salesiana, i Cooperatori operano nei vari settori di animazione, servizio (dalla catechesi al servizio al bar, ecc.).

 

“L’opera dei Cooperatori si dilaterà in tutti  i paesi, si diffonderà in tutta la cristianità. La mano di Dio la sostiene! I Cooperatori saranno quelli che promuoveranno lo spirito cattolico. Sarà una mia utopia, ma pure io la tengo!”

 

(Don Bosco, MB XVIII, 161)

News ANS

Indonesia – Le comunità cattoliche e cristiane di Surabaya in spirito di preghiera e di perdono

(ANS – Surabaya) – La Delegazione ispettoriale dei Salesiani dell’Indonesia, appartenente ... leggi tutto

Nicaragua – Un desiderio all’orizzonte

(ANS – Managua) – Il desiderio che milioni di Nicaraguensi coltivano è la pace. ... leggi tutto

Vaticano – È venerabile il cardinale Hlond, SDB, perseguitato da nazisti e comunisti

(ANS – Città del Vaticano) – Il 19 maggio scorso Papa Francesco, ricevendo in udienza ... leggi tutto

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news